SAN NICOLA DA CRISSA, 1454 abitanti

san nicola da crissa 42 1024x768 San Nicola da Crissa: il balcone delle Calabrie
San Nicola da Crissa

CENNI STORICI

San Nicola da Crissa è un grazioso centro collinare nel territorio della provincia di Vibo Valentia, sulle pendici del Monte Cucco, nelle Serre calabresi, ad un’altura di 500 metri circa s.l.m. La sua storia si intreccia inevitabilmente con quella di Crissa, leggendaria città fondata dai Greci, probabilmente provenienti da Locri Epizephiri, nel VII secolo a.C. I documenti storici, invero piuttosto vaghi, raccontano di una colonia locrese fondata sulla costa tirrenica, secondo la diffusa abitudine dei greci di conquistare progressivamente i territori occupati da una costa all’altra. La leggenda narra invece che fu fondata da Crisso, fratello dell’eroe omerico Panopeo, e che vi passò anche Ulisse nelle sue decennali peregrinazioni alla volta di Itaca. Il ritrovamento di alcune anfore e reperti di età magnogreca ha confermato il passato ellenico di San Nicola, anche se è ancora presto per giungere a conclusioni. La storia di San Nicola da Crissa, nelle epoche successive allo splendore della Magna Grecia vede un lungo declino sino alla ripresa in Età Moderna, quando fu teatro dapprima degli scontri tra Francesi e Spagnoli e poi di una rinascita culturale ed economica.

san nicola da crissa 55 768x1024 San Nicola da Crissa: il balcone delle Calabrie

La chiesa parrocchiale

DA VISITARE

La chiesa parrocchiale conserva una statua di Cristo schiodato di fine settecento, un vero e proprio tesoro d’arte. Da vedere anche il panorama che si ammira dalla balconata nella piazza principale del paese è veramente stupendo: va dal Golfo di Lamezia all’Etna. Caratteristiche le viuzze e le scalinate del centro storico che si dipana su un pendio.

FESTE RELIGIOSE

La festa di San Giuseppe (19 marzo); la SS.ma Croce (prima domenica di maggio); il SS.mo Rosario, l’ultima domenica di luglio; il SS.mo Crocefisso (quarta domenica di agosto); si festeggiano inoltre San Rocco e San Nicola, rispettivamente la terza e la quarta domenica di settembre. A San Nicola da Crissa si svolge, inoltre, una magnifica festa il giorno della Candelora (2 febbraio)

san nicola da crissa 19 768x1024 San Nicola da Crissa: il balcone delle Calabrie

Una via del centro storico

PRINCIPALI EVENTI TRADIZIONALE

Durante l’anno vengono organizzati eventi ludici, culturali e ricreativi; le giornate mediche internazionali (ad agosto); la festa degli emigranti (ad agosto).

san nicola da crissa 24 1024x768 San Nicola da Crissa: il balcone delle Calabrie

La fontana nel centro storico del paese

ALTRE INFORMAZIONI E CURIOSITà

*Si dice che Ferdinando II di Borbone definiva il balcone nella piazza del paese: “Il balcone delle Calabrie”

*Il prodotto tipico di San Nicola da Crissa è la cosiddetta “Suriaca russa janca” (fagioli particolari di questo posto) che hanno ottenuto il marchio Deco (denominazione comunale di origine) e che si adattano, sia ad una cucina povera che ad un’arte culinaria più raffinata.

san nicola da crissa 4 768x1024 San Nicola da Crissa: il balcone delle Calabrie

Campana all'interno della chiesa parrocchiale

Un ringraziamento al presidente della Pro loco, Francesco Bellissimo, per le informazioni forniteci.

Vacanze in Calabria is Spam proof, with hiddy